fbpx
regista, drammaturgo e direttore artistico di Teatro Menotti Filippo Perego

Nato a: VARESE

Titolo di studio: LAUREA IN LETTERE MODERNE (indirizzo Storia del Teatro)

Esperienza lavorativa: ha svolto diversi incarichi dirigenziali e manageriali all’interno di PRIMARIE strutture teatrali. Ha acquisito competenze nei diversi ambiti della gestione di imprese culturali (amministrativo, creativo, marketing). Ha sviluppato rapporti con il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, gli Enti Locali, le Fondazioni Bancarie. Ha ideato, scritto e diretto spettacoli teatrali e progetti culturali.

Incarico attuale: da Gennaio 2000, Direzione Artistica TIEFFETEATRO MILANO Soc. Coop

   Impresa Sociale a rl.

   Centro di Produzione Teatrale riconosciuto da MIBAC, REGIONE LOMBARDIA, COMUNE DI MILANO

   Presidente di SBV sistema bibliotecario della provincia di Monza e Brianza

Principali mansioni e responsabilità: Scelta delle linee progettuali del teatro e delle produzioni. Gestione e supervisione dell’attività di distribuzione, coordinamento del personale artistico e tecnico. Individuazione strategie operative, promozionali e di marketing. Drammaturgia e regia.

Incarichi precedenti

2010/2015 FESTIVAL ASTITEATRO. Direzione Artistica, in collaborazione con TieffeTeatro

(edizioni 33,34,35,36,37)

Principali mansioni e responsabilità: Viene nominato dall’ Amministrazione Comunale di Asti con incarico  triennale alla direzione artistica del prestigioso festival ASTITEATRO. Grazie agli ottimi risultati, l’incarico viene rinnovato nel biennio 2013/2014.

Con idee originali (quali il concorso Scintille, dedicate ai giovani talenti, Best Off, spettacoli nei cortili) aiuta a rilanciare, in collaborazione con l’Amministrazione Comunale di Asti, importanti manifestazioni con ottimi risultati di pubblico e interesse generale. L’incarico gli viene confermato fino al 2015.

1996/1998 Cooperativa Gruppo della Rocca, Torino. Direzione Artistica

Principali mansioni e responsabilità: Consulente artistico di una delle più importanti e storiche compagnie italiane. Preparazione del cartellone di produzione e ospitalità del Teatro Adua. Distribuzione sul territorio nazionale degli spettacoli di produzione. Rapporti Enti Locali. Nel corso della mia Direzione, il Gruppo della Rocca ha ottenuto la gestione del Teatro Astra di Torino da parte del Comune.

1995/2000 QP PRODUZIONI (Genova, Torino, Milano). Direzione

Principali mansioni e responsabilità: Fonda e dirige l’impresa di produzione QP. Produzioni, sovvenzionata dal Ministero dello spettacolo sin dal primo anno di attività. La compagnia produce spettacoli con importanti collaborazioni artistiche nazionali ed internazionali: Produce il primo e unico spettacolo realizzato in Italia con la regia del grande autore HAROLD PINTER Ceneri alle Ceneri con Adriana Asti e Jerzy Stuhr (debutto Palermo 1997). Qp. Produzioni partecipa ai maggiori festival nazionali, i suoi spettacoli sono distribuiti in tutto il territorio nazionale.

1993/1995 TEATRO DELL’ARCHIVOLTO DI GENOVA. Direzione Organizzativa

Principali mansioni e responsabilità: Direzione Organizzativa per il coordinamento dell’attività di distribuzione e gestione progetti teatrali cittadini. Direzione organizzativa del Festexpo di Genova (tre edizioni 1993, 1994,1995) organizzato nell’area del Porto Antico di Genova in collaborazione con il Comune di Genova e il Teatro dell’Archivolto.

1992/1995 JAPAN FOUNDATION Istituto scambi culturali. Consulente

Principali mansioni e responsabilità: Consulente per Japan Foundation Italiana per la collaborazione di numerose iniziative di scambio culturale. Tra cui “Japan in italia 1995”

1991 COMUNE DI BOLOGNA. Responsabile Organizzativo ANTIGONE DELLE CITTA’

Principali mansioni e responsabilità: Responsabile Organizzativo della manifestazione ANTIGONE DELLE CITTA’ per non dimenticare. Manifestazione teatrale in memoria delle vittime della strage di Bologna 2 Agosto 1980. La manifestazione si é articolata su dieci piazze del centro storico per cento attori.

1989/1991 TEATRO DI LEO (Leo de Berardinis) – Bologna. Responsabile Organizzativo

Principali mansioni e responsabilità: Coordinamento di tutta l’attività della compagnia diretta da Leo de Berardinis per la produzione, il coordinamento e la distribuzione nazionale degli spettacoli.

1986/1989 CEDAC – circuito teatrale – Cagliari. Direzione generale

Principali mansioni e responsabilità: Coordinamento generale del personale in sede e nelle piazze dei circuito. Scelta dei cartelloni ed organizzazione della circuitazione in Sardegna. Direttore Generale CEDAC Circuito Teatrale Regionale Sardo con sede a Cagliari che gestisce le stagioni di prosa in tutto il territorio regionale.

Ulteriori informazioni:

Nei 2010 ha prodotto ideato e gestito la tournée mondiale de I DEMONI per la regia di Peter Stein che, oltre ad essere stato definito l’evento teatrale degli ultimi anni, è  stato ospitato nei maggiori Festival Internazionali.

Tra le altre significative esperienze internazionali di lavoro, da sottolineare la produzione dello spettacolo CENERI ALLE CENERI (1997), che ha visto per la prima ed unica volta il grande drammaturgo Harold Pinter impegnato in una regia teatrale e televisiva (produzione Rai) in Italia e la tournée del Flauto Magico Secondo I’Orchestra di Piazza Vittorio in collaborazione con il Festival Roma Europa.

Nella sua esperienza progettuale ha da sempre avuto una precisa attenzione alla creativià giovanile (progetto Scintille ad AstiTeatro, Nuove Sensibilità, Progetto Pul allo Spazio MIL), al rapporto con i grandi interpreti italiani, alle multiculture (Orchestra di Piazza Vittorio e Orchestra di Via Padova), alla storia ed alla cultura del territorio e al cosiddetto “Grey Pound”, con la creazione di una serie di attività creative dedicate alla terza età, tra cui la formazione di una vera e propria compagnia stabile over 60 che ha avuto uno straordinario successo nello spettacolo, al Teatro Menotti di Milano, Il Tramonto sulla Pianura (con 16 attori over 65), alla scoperta e gestione di numerosi spazi teatrali alternativi (a Milano Fabbrica del Vapore, Spazio MIL, cortile della Magnolia dell’Accademia di Brera e numerosissimi ad Asti, diventato con la sua direzione, un vero e proprio festival diffuse nel centro storico). Ha avuto una lunga esperienza professionale in campo teatrale in diverse città e regioni italiane, oltre le già citate Lombardia e Piemonte, ha operato in Emilia Romagna, in particolare a Bologna con la straordinaria esperienza del Teatro di Leo (De Berardinis), di cui è stato fondatore e responsabile organizzativo, dialogando con le Istituzioni Comunali e Regionali. In Sardegna ha diretto, all’inizio della sua importante avventura la CEDAC, il Circuito Teatrale. Dal 2015 è Presidente di SVB Sistema Bibliotecario della Provincia di Monza e Brianza.

Principali esperienze artistiche:

2001 Coordina ed é l’ideatore del progetto …E COMINCIO’ A RACCONTARE dedicato a Dino Buzzati con spettacoli (IL DESERTO DEI TARTARI, SOLITUDINI, UN CASO CLINICO), convegno a cura della Fondazione Dino Buzzati, incontri, rassegne cinematografiche, letture, pubblicazioni e spettacoli per ragazzi

2002 Coordina ed é l’ideatore del progetto L’INGEGNER FANTASIA dedicato a Carlo Emilio Gadda con spettacoli (GADDA A MILANO, L’INCENDIO DI VIA KEPLERO, L’ADALGISA), convegno a cura di Dante Isella, letture, rassegna cinematografica con la Fondazione Cineteca Italiana.

2003 Coordina ed é l’ideatore del progetto TESTORI con spettacoli (ERODIADI, I SEGRETI DI MILANO), un convegno con la Fondazione Mondadori, letture sceniche.

E’ autore de I SEGRETI DI MILANO — Diario Anni cinquanta in scena in diversi spazi della città ed al Teatro Filodrammatici nelle stagioni 2002/2003 e 2003/2004

2004 Coordina ed é l’ideatore del progetto CANTIERE NOVECENTO dedicato ad HAROLD PINTER con spettacoli (PROVE D’AUTORE, IL BICCHIERE DELLA STAFFA), una rassegna cinematografica con l’ufficio Cinema del Comune di Milano e l’incontro con l’’autore Harold Pinter in teatro.

-E’ autore de I SEGRETI DI MILANO – Diario anni 60 al Teatro Filodrammatici nella stagione 2004/2005

2005 Coordina ed è l’ideatore del progetto CANTIERE NOVECENTO dedicato ad ANTONIO TABUCCHI con spettacoli (IL SIGNOR TABUCCHI È DESIDERATO AL TELEFONO, DIALOGHI MANCATI), una rassegna cinematografica con letture sceniche in collaborazione con la Fondazione Cineteca Italiana, incontro con Antonio tabacchi in teatro in collaborazione con Feltrinelli.

– È autore de I SEGRETI DI MILANO — Diario anni 70 in scena al Teatro Filodrammatici nella stagione 2005/2006

– È autore di WOODY ALLEN CAFFÈ spettacolo teatrale e musicale dedicato all’opera ed alla figura di Woody Allen in scena al Cortile dell’Osservatorio dell’Accademia di Brera nella stagione 2005/2006 ed al Teatro Filodrammatici nella stagione 2006/2007

– È autore con Enzo Jannacci del testo dello spettacolo TEATRO in scena al Teatro Filodrammatici ed in tournée nazionale nella stagione 2005/2006 e al Piccolo Teatro di Milano nella stagione 2006/2007.

2006 È autore di CHIAMATEMI GROUCHO in scena nel Cortile dell’Osservatorio dell’Accademia di Brera nella stagione 2005/2006 ed al Teatro Filodrammatici nella stagione 2006/2007 e 2007/2008, al Teatro Oscar nella stagione 2008/2009.

– È ideatore E curatore della rassegna VAPORI ZEROSEI alla fabbrica del Vapore di Milano, utilizzata per la prima volta per una rassegna teatrale in collaborazione con l’Assessorato alla Gioventù del Comune di Milano. La rassegna avrà una cadenza annuale anche nel 2007 e 2008.

2007 Inaugura lo Spazio MIL alle porte di Milano, il più grande spazio post-industriale italiano interamente dedicato ad attività culturali e di aggregazione in collaborazione con il Comune di Sesto san Giovanni che ne affida la gestione per sette anni rinnovabili alla Compagnia Stabile del Teatro Filodrammatici.

– È autore di AD EST DEL FIUME LAMBRO dedicato alla storia della classe operaia di Sesto San Giovanni che sarà in scena allo Spazio MIL nella stagione 2006/2007 e 2007/2008.

– È autore di …E COMINCIO’ A RACCONTARE – il Poema a fumetti andato in scena alla Rotonda della Besana di Milano in occasione della mostra che il Comune di Milano ha dedicato ai cento anni di Dino Buzzati. Lo spettacolo é stato replicato alla Fabbrica del Vapore nella stagione 2007/2008.

2008 Cura la regia dello spettacolo FORMIDABILI QUEGLI ANNI di Mario Capanna in occasione del quarantennale del ‘68 andato in scena in prima assoluta il 7 Aprile 2008 al Teatro Strehler di Milano in collaborazione con la Provincia di Milano ed il Piccolo Teatro. Lo spettacolo é stato replicato in diverse piazze italiane e Festival estivi (Asti e Sant’Arcangelo) e sarà in scena a Milano al Teatro Oscar nella stagione 2008/2009.

2011 Cura la regia del musical ALL’OMBRA DELL’ULTIMO SOLE, musica e parole per Fabrizio de André, scritto da Massimo Cotto e patrocinato dalla Fondazione De André, che debutta al 33 esimo Festival di Asti.

– Scrive e dirige lo spettacolo/evento EL NOS MILAN con l’Orchestra di Via Padova (25 elementi) e gli attori della compagnia stabile TieffeTeatro. Lo spettacolo debutta al Teatro Menotti il 22 Settembre 2011 (replica 2012)

2012 Scrive e dirige lo spettacolo AGNES BROWNE con Lucia Vasini e Jashgawronsky Brothers ispirato ai romanzi di Brendan O’Carroll (replica 2013)

– Scrive e dirige lo spettacolo BENNISUITE, dedicato all’opera di Stefano Benni con Lucia Vasini, Marco Balbi, Nicola Stravalaci, Marcella Formenti e Microband (replica 2013)

2013 Scrive e dirige DON CHISCIOTTE opera Pop con Alarico Salaroli, Marco Balbi, Helena Hellwig, Alessandro Nidi.

2014 Scrive e dirige L’È EL Di DI MORT, ALLEGHER! Dedicato al centenario della grande guerra con Marco Balbi, Alarico Salaroli.

-Scrive e dirige BUONA NOVELLA con 14 attori/cantanti

2015 Scrive (con Federico Buffa) e dirige LE OLIMPIADI DEL 1936 con Federico Buffa, Alessandro Nidi, Nadio Marenco, Cecilia Gragnani.

– Dirige Alberto Patrucco e Andrea Mirò in DEGNI DI NOTA per Giorgio Gaber e George Brassens

(debutto 27 Luglio Padiglione dei Teatri EXPO MILANO)

2016 dirige PAOLA TURCI nella sua prima esperienza teatrale con lo spettacolo MI AMERÒ LO STESSO scritto dalla stessa Turci con Alessandra Rucco

– dirige lo spettacolo 1927 MONOLOGO QUANTISTICO, scritto e interpretato dalla fisica, scrittrice, giornalista Gabriella Greison

– scrive e dirige lo spettacolo TALKIN’GUCGINI, dedicato al mondo ed alle opere di Francesco Guccini. In scena nello spettacolo tra gli altri Juan caro “Flaco” Biondini, il suo chitarrista storico, Andrea Mirò, Lucia Vasini, Alessandro Nidi.

2017 scrive e dirige UN SALTO IN CIELO – Brechtsuite dedicato al “pianeta Brecht”. In scena Lucia Vasini, Andrea Mirò, Romina Mondello e la big band Archipel Orchestra diretta da Ferdinando Faraò.

– scrive e dirige TICKET TO RIDE – trilogia Beat con una compagnia di 12 giovani attori, cantanti, danzatori e la direzione musicale di Andrea Salvadori (Compagnia della Fortezza di Volterra)

2018 dirige il debutto teatrale di PAOLA MAUGERI, la nota VJ, giornalista, scrittrice, conduttrice radiofonica con lo spettacolo ROCK AND RESILIENZA in collaborazione con Virgin Radio.

2019 riscrive e firma la regia di UCCELLI di Aristofane con una compagnia di giovani interpreti e musicisti. Sperimenta per la prima volta il Teatro d’Ombra (in collaborazione con Compagnia Controluce) per le immagini evocative dello spettacolo.

– Debutta nel mese di Ottobre al Teatro Olimpico di Vicenza lo spettacolo MEDEA da Euripide con

Romina Mondello e Alessandro Averone, musiche di Andrea Salvadori.

– Vince il Premio Enriquez 2019 per l’adattamento e la regia dello spettacolo UCCELLI

2020 cura la regia dello spettacolo FAR FINTA DI ESSERE SANI che debutta al Teatro Menotti di Milano a mezzanotte del 15 giugno, data di apertura dei teatri dopo il lockdown, con Andrea Mirò, Enrico Ballardini e i Musica da Ripostiglio.

Romina Mondello vince il Premio Enriquez come migliore attrice di spettacoli classici.

  Ottobre/Dicembre è ideatore e regista del progetto FRAGILI COME LA TERRA, dedicato alla situazione pandemica del nostro pianeta con la messa in scena di UN MARZIANO A ROMA di Ennio Flaiano per l’interpretazione di MILVIA MARIGLIANO e la tromba di RAFFAELE KOHLER, di GUIDA GALATTICA PER GLI AUTOSTOPPISTI tratto dalla saga di Douglas Adams, MATTATOIO N.5 di Kurt Vonnegut e POSSIAMO SALVARE IL MONDO PRIMA DI CENA di Jonathan Safran Foer, questi ultimi tre per l’interpretazione dei giovani attori del COLLETTIVO MENOTTI. In seguito alla chiusura dei teatri il 25 ottobre 2020, gli spettacoli sono stati prodotti e trasmessi su una piattaforma on-line a pagamento e ora inseriti nel palinsesto di ITSART.