Massimo Polidoro conversa con Ilaria Capua

LA SALUTE È CIRCOLARE E PASSA PER L'AMBIENTE
5 MAGGIO

Scheda Evento

Ce lo eravamo dimenticato ma la salute degli esseri umani è strettamente legata alla salute di tutte le altre forme viventi della Terra, siano animali o piante. Per questo oggi si parla di Salute Circolare, formula che indica l’interconnessione fra gli esseri umani e le altre forme di vita e dall’equilibrio che c’è fra i quattro elementi acqua, aria, terra e fuoco che simbolicamente rappresentano l’ambiente.  Come contribuire dunque al buono stato di salute del pianeta, sul quale viviamo e dal quale siamo interamente dipendenti? Per esempio, con l’uso sapiente dei big data, l’enorme massa di dati che ci arrivano in tempo reale da fonti  diverse, in grado anche di aprirci orizzonti di pensiero prima inesplorati. Come ha testimoniato la pandemia – da cui abbiamo appreso una lezione speciale-, dobbiamo guardare alla salute  con occhi diversi, consapevoli che la nostra salute e quella della nostra casa comune è governata anche da altri fattori cruciali, non immediatamente riconducibili alla sfera biomedica, come l’informazione, l’etica, il diritto, le risorse economiche e le relazioni internazionali. La salute del futuro richiederà un approccio realmente multidisciplinare, con la presenza attiva e collaborativa di più figure professionali nelle sedi decisionali. 
 

Ilaria Capua è professore universitario, ricercatrice e divulgatrice scientifica, ha diretto laboratori di ricerca di livello internazionale in Italia e all’estero. Ha lavorato a lungo su virus potenzialmente pandemici e recentemente ha sviluppato il concetto di Salute Circolare.  Paladina convinta della scienza “open source”, nel 2007 è stata inserita da Scientific American fra i 50 scienziati migliori al mondo. Nel 2021 ha vinto il Premio Hypatia per le scienze della vita assegnato dall’Accademia Europea delle Scienze. Ha diretto  il Centro di eccellenza “One Health” dell’Università della Florida fino al 2023 e, tra il 2020 e il 2021, è stata una voce autorevole nella lotta al Covid-19. Ha pubblicato molti libri tra i quali : Il dopo (Mondadori 2020), La meraviglia e la trasformazione verso una salute circolare (Mondadori 2021) e Le parole della salute circolare (Aboca Edizioni 2023). Ha scritto libri per bambini e ragazzi tra cui: Ti conosco mascherina (La Coccinella, 2020), Il viaggio segreto dei virus (De Agostini, 2021), Girogirotondo è uno il mondo (La Coccinella, 2021). E’ editorialista del Corriere della Sera e la sua vita professionale è stata raccontata nel film Trafficante di virus (2021), interpretato da Anna Foglietta e tratto dall’omonimo libro.