ATTENZIONE!

COME DA DPCM DEL 24 OTTOBRE 2020,

IL TEATRO MENOTTI RIMARRA’ CHIUSO FINO AL 24 NOVEMBRE 2020

IL 26 NOVEMBRE 2020 DEBUTTERA’ IN PRIMA NAZIONALE

 “GUIDA GALATTICA PER GLI AUTOSTOPPISTI”

Chiudere non significa spegnere. Continueremo a tenere acceso il pensiero, il senso del nostro fare e pensare teatro, con più rabbia, più convinzione. Il teatro Menotti non interrompe l’attività produttiva e conferma i progetti stagionali e l’impegno con il pubblico.
Ci rivediamo il 26 Novembre.

MILVIA MARIGLIANO Un marziano a Roma

24|25|30|31 ottobre – 1 novembre

 
Di Ennio Flaiano

Regia e adattamento Emilio Russo

Con Milvia Marigliano

Vi racconteremo di qualcuno che ha fatto il percorso al contrario ed è finito sulla Terra. Da Marte immaginava un pianeta accogliente, placido e blu, così come lo aveva visto da lontano. Quando è arrivato, però, ha trovato ignoranza, caos, superficialità, vanità e indifferenza. Forse un po’ d’amore. Troppo e troppo poco.

Vi racconteremo del suo ritorno nello spazio in silenzio e di nascosto senza nemmeno salutare. Così va la vita.

Nel 1954 Ennio Flaiano scrisse un breve racconto intitolato “Un marziano a Roma” nel quale con surreale naturalezza narrava il singolare, quanto imprevisto, atterraggio sulla terra di una aeronave da cui sbarcava un essere proveniente da Marte. Il tutto avveniva a Roma e precisamente a Villa Borghese.

 

PREMIO SCINTILLE EDIZIONE 2020

 VINCE LA COMPAGNIA CHIEDISCENA

Area Metropolis 2.0
via Oslavia 8 – 20037

Paderno Dugnano
14 gennaio ore 20,30

BANDA OSIRIS
LE DOLENTI NOTE
Il mestiere del musicista:

se lo conosci lo eviti

Dopo essersi addentrata in modo irreverente nei meandri del complesso universo delle sette note, aver abbattuto i rigidi accademismi e le barriere dei generi musicali, intrecciando, tagliando e cucendo musica classica e leggera, jazz e rock, il furore dissacratore della Banda Osiris si concentra, in questo nuovo spettacolo, sul mestiere stesso di musicista.

Prendendo spunto dall’omonimo libro, la Banda Osiris trasforma le pagine scritte in un viaggio musical-teatrale ai confini della realtà.  Con l’abilità mimica, strumentale e canora che li contraddistingue, i quattro protagonisti si divertono con ironia a elargire provocatori consigli: dal perché è meglio evitare di diventare musicisti a come dissuadere i bambini ad avvicinarsi alla musica, da quali siano gli strumenti musicali da non suonare a come eliminare i musicisti più insopportabili.

Attraverso musica composta e scomposta, musica da camera e da balcone, Beatles e Vasco Rossi, la Banda Osiris tratteggia il ritratto impietoso della figura del musicista: presuntuoso, permaloso, sfortunato, odiato, e, raramente, amato.

Sandro Berti (mandolino, chitarra, violino, trombone)

Gianluigi Carlone (voce, sax, flauto)

Roberto Carlone (trombone, basso, tastiere)

Giancarlo Macrì (percussioni, batteria, bassotuba)

si ringraziano gli aderenti a

supported by

A CAUSA DEI LAVORI DI RISTRUTTURAZIONE, LA BIGLIETTERIA E’ MOMENTANEAMENTE INACCESSIBILE.

PER INFORMAZIONI SU SPETTACOLI, ABBONAMENTI E BIGLIETTI CHIAMARE LO 02.36592538 OPPURE SCRIVERE A: biglietteria@teatromenotti.org

2019 © . Tutti i diritti sono riservati