fbpx
costumista e responsabile area sociale Teatro Menotti Filippo Perego

Ciao a tutti, sono Pamela Aicardi, responsabile area sociale teatro Menotti.

Sono nata in Piemonte poi trasferita a Milano.

Nasco professionalmente come costumista, mestiere che esercito da più di 40 anni.

Le mie prime esperienze si realizzano nel cinema lavorando con grandi registi come: Carlo Lizzani, fratelli Taviani, Citto Maselli, Gianni Amelio, Vincenzo Salemme. Sono passata alla televisione avendo la fortuna di collaborare sempre con grandi professionisti con i quali ho firmato decine di produzioni televisive da Fiorello a Guglielmo Zucconi; l’ultima delle quali, di cui sono stata responsabile dal suo debutto per dieci anni, quando, stremata, ho dato serenamente le dimissioni, è stata “Cento vetrine”. Una soap opera per Canale 5.

Anche in teatro ho avuto incontri fortunati, firmando produzioni con registi come: Marco Sciaccaluga, Vincenzo Salemme, Mattolini, Gallione, Navone, Brambilla, Russo.

Ho sposato un autore, attore comico con il quale ho lavorato per molti anni sino a quando se ne è andato; il suo nome d’arte era “Zuzzurro”, per noi solo Andre.

Da qualche anno sono socia del Teatro Menotti una realtà intensa e affascinante che come me crede nella contaminazione. Da questo felice incontro è nato il mio interesse per l’accessibilità e per questo sono la responsabile dell’area sociale.

Da tempo frequento corsi di sensibilizzazione alla LIS.

Con il sostegno di aziende e partner tecnici sono riuscita a far adeguare la nostra sala con induzione magnetica per facilitare la fruizione della nostra brillante programmazione ideata da Emilio Russo.

Ci occupiamo di vecchie e nuove povertà sostenendo Opera san Francesco e promuovendo iniziative a favore del personale sanitario delle più importanti realtà milanesi impegnate nella lotta al Covid 19.

A breve sul sito del teatro ci sarà una pagina dedicata a tutte le iniziative e seguendola potrete essere aggiornati sulle nostre proposte.

Scuola per il pubblico l’ho ideata qualche tempo fa, con il supporto dell’assessorato alla cultura nella persona di Luca Costamagna del Municipio 3 e SAIB SPA, dove la manager, Clara Conti ha condiviso il nostro interesse per il ruolo anche sociale del teatro e delle sue attività collaterali; sino all’anno scorso l’abbiamo realizzata in teatro, ma con le restrizioni a causa del Covid-19 abbiamo dovuto cancellare l’edizione del 2020. Per non spegnere il teatro, come sostiene il nostro direttore artistico Emilio Russo, invece di soprassedere abbiamo trovato questa soluzione virtuale e il dato positivo è che con l’uso della tecnologia abbiamo potuto avvalerci dei contributi anche di grandi professionisti che non vivono a Milano.

Questi appuntamenti sono uno sguardo su cosa succede davanti, ma anche dietro ad un sipario, una macchina da presa, una telecamera.

Vuole essere un’opportunità per chi nel pubblico è curioso del mondo dello spettacolo o anche per chi ancora, non ha operato una scelta sulla professione che vorrà intraprendere. Con questi incontri vogliamo illustrare senza retorica le fondamentali professioni che concorrono a creare la magia di tutte le forme di spettacolo.

I contributi che state per vedere sono tutti di cari amici registi, drammaturghi, attori, scenografi, giornalisti, doppiatori insomma… colgo l’occasione per ringraziarli tutti, per la loro disponibilità e tempo che hanno dedicato a questo progetto nel quale credo molto e senza la loro collaborazione non avrei potuto realizzare.

Ringrazio anche tutto lo staff del Menotti e la nostra presidente Pineda che quando propongo un progetto mi guarda negli occhi e poi dice: ”Vai avanti”.

Veramente questo Teatro non è solo un luogo fisico, ma la magia creata dalla volontà tante persone profondamente motivate.

Grazie anche a Linda Ansalone amica e mitica ufficio stampa.

Se vorrete porre delle domande specifiche agli artisti intervenuti scrivetemi a perilsociale@teatromenotti.org, sarà mia premura inoltrare le vostre mail e farvi avere le risposte.

Buona visione

Pamela