fbpx

Menotti per il sociale

MENOTTI PER IL SOCIALE

Da sempre Teatro Menotti sviluppa progettualità con una forte vocazione sociale per soddisfare uno degli obiettivi principali del fare Teatro: contribuire alla crescita della collettività grazie alla valorizzazione di un senso di comunità. I progetti di Menotti per il sociale sono ideati e coordinati da Pamela Aicardi. Ecco i diversi progetti realizzati SCUOLA PER IL PUBBLICO Da qualche anno, con il supporto fondamentale dell’Assessorato alla Cultura del Municipio 3, organizziamo numerose sessioni di incontri con grandi professionisti dello spettacolo, che vengono in teatro a parlare agli studenti delle proprie competenze e percorsi professionali e rispondere alle loro domande. Gli incontri danno inoltre la possibilità agli studenti di ottenere i crediti per “l’alternanza scuola lavoro”. A causa delle restrizioni Covid-19, la stagione passata abbiamo dovuto annullare tutti gli appuntamenti previsti. Per quest’anno ci siamo riorganizzati e realizzeremo una nuova sessione di “scuola per il pubblico”, in digitale. Una modalità che, grazie all’uso della tecnologia, ci darà modo di coinvolgere anche artisti che in passato, per ragioni di lontananza, non avevamo potuto includere nei nostri programmi. Mantenendo la volontà di rendere il teatro e le nostre iniziative “accessibili”, tutti contributi saranno gratuiti e tradotti in LIS (lingua dei segni italiana); metteremo inoltre il corso a disposizione di associazioni che si occupano di disabilità auditive, a personale medico sanitario degli ospedali universitari e maggiori presidi milanesi, già coinvolti nella nostra iniziativa “ti aspettiamo a teatro”, CRAL aziendali, scuole e di chiunque ne vorrà fare richiesta.
Nel mese di aprile condivideremo in rete 

SCUOLA PER IL PUBBLICO 2021

con interventi di: – Vincenzo Salemme drammaturgo, autore, attore, regista teatrale e cinematografico – Giobbe Covatta attore, autore di libri satirici e testimonial in ambito sociale – Georgia Lepore attrice e doppiatrice, voce di numerose star di Hollywood – Alessandra Casella giornalista, attrice e autrice di programmi televisivi che hanno fatto la storia della tv Menotti per il sociale – Mary Pellegatta traduttrice, adattatrice per film internazionali, dialoghista ed esperta in audio descrizioni – Nanni Delbecchi giornalista, scrittore e critico per Il Fatto Quotidiano – Pinuccia Pizzato truccatrice professionista, televisiva e cinematografica – Ricky Gianco musicista, autore e interprete che racconterà la nascita del rock in Italia, che l’ha visto protagonista giovanissimo di enormi successi di pubblico – Danilo Rossi prima viola della Scala di Milano, illustrerà la musica classica con un occhio insolito – Giovanni Licheri e Alida Cappellini scenografi storici di Arbore di innumerevoli film e programmi televisivi – Fabio Zamparo attore sordo – Luca Falbo pedagogo, traduttore abilitato LIS disability manager – Emilio Russo drammaturgo, regista e autore, Direttore artistico di Teatro Menotti – Marianna De Micheli attrice e oggi velista solitaria, resilienza a carriera in trasformazione

ASCOLTIAMO IL TEATRO ANNULLIAMO LE DISTANZE

Un progetto dedicato alla realizzazione di infrastrutture, supporti tecnologici e attività di informazione e comunicazione per abbattere le barriere di fruizione dello spettacolo dal vivo, a vantaggio delle persone affette da disabilità uditive. Avendo già intrapreso un percorso che permette al pubblico di tutte le età di partecipare consapevolmente non solo agli spettacoli in scena, ma anche di confrontarsi e conoscere quali sono tutte le figure professionali che concorrono a creare la magia del teatro, abbiamo sentito la necessità di poter includere persone con disabilità sensoriali. Non vogliamo promuovere una programmazione ghettizzante, ma altamente inclusiva e lo vogliamo fare anche grazie alla collaborazione con le diverse realtà di settore, istituti di ricerca, imprese, scuole, formando il nostro personale, utilizzando strumenti tecnologici ad hoc, costruendo campagne di comunicazione per diffondere il progetto, oltre a creare momenti ed eventi dedicati. Il progetto è nato e sta crescendo grazie alla collaborazione e al sostegno di

TEATRO MENOTTI FILIPPO PEREGO E OPERA SAN FRANCESCO ONLUS

 Da ormai quattro anni, la collaborazione con OSF si è consolidata; l’essere “vicini di casa” e quindi passare ogni giorno, venendo in teatro, davanti ai cancelli e alle lunghe code, che introducono alla mensa, è uno sguardo che non si può distogliere dal disagio che vivono in molti. Queste persone, ordinatamente, attendono di poter consumare un pasto caldo, fare una doccia, avere un cambio d’abiti pulito, farsi assistere da un medico… Sempre, tutti i giorni, con la pioggia o con il sole. Questo ci ha fatto riflettere e spinti a trovare un modo per sentirci utili; è per questo che in occasione delle prime degli spettacoli, coinvolgiamo i nostri ospiti, chiedendo loro di portare cibo non deperibile che i volontari OSF, presenti in foyer, raccolgono. Raggiungendoci poi in platea per assistere insieme alla rappresentazione. Ci auguriamo di poter riaprire presto le porte del nostro teatro e riprendere la raccolta, aiutando chi si occupa dei meno fortunati. Ed è per questo che le lettere ricevute ci riempiono il cuore di gioia. .

Ti aspettiamo A teatro

L’emergenza sanitaria ha scombussolato la vita di tutti noi, sia privata che professionale; alcuni sono stati coinvolti a causa delle restrizioni, altri perché proprio l’impegno lavorativo li ha esposti in prima linea, rischiando l’incolumità e quella delle relative famiglie. A noi del Menotti è venuto naturale cercare un modo per testimoniare la nostra gratitudine per ciò che stavano facendo a beneficio di tutta la comunità. Abbiamo così ideato “ti aspettiamo a teatro”, offrendo la possibilità a medici, paramedici e operatori sanitari delle maggiori strutture lombarde, di poter fruire gratuitamente della nostra programmazione, riservando loro una poltrona nella nostra platea. Anche quando lo scorso ottobre abbiamo dovuto richiudere la nostra sala, il progetto in streaming “Fragili come la terra” ha continuato a coinvolgere chiunque fosse interessato fra gli operatori sanitari di Milano: Ospedale Luigi Sacco, Buzzi, Macedonio Melloni, Fate Bene Fratelli, Policlinico, Ospedale San Carlo e Ospedale San Paolo. Ci ha dato una grande soddisfazione ricevere i tanti messaggi di apprezzamento per la nostra iniziativa e aver offerto l’opportunità di godersi un bello spettacolo, dopo giornate impegnative di lavoro.