19.07.2024

Moi

PALAZZO SORMANI

ORE 19.30
Dedicato a Camille Claudel  

Di Chiara Pasetti  

Con Lisa Galantini  

Regia  Alberto Giusta  

Durata 70 minuti 

 La storia della scultrice Camille Claudel (1864-1943) è avvincente e drammatica, ma purtroppo ancora poco conosciuta in Italia. Di eccezionale talento, frequentò l’Accademia Colarossi a Parigi dove incontrò Auguste Rodin, diventando sua allieva e modella, ma anche sua amante in una relazione tormentata. Nonostante il successo, Camille si isolò progressivamente, conducendo una vita solitaria. Nel 1913, dopo la morte del padre, venne internata in una clinica psichiatrica su richiesta della famiglia, e trascorse il resto della sua vita in manicomio, morendo sola e dimenticata nel 1943. Solo negli anni Ottanta le sue opere sono state riscoperte e valorizzate, culminando nell'apertura del Museo Camille Claudel a Nogent-sur-Seine nel 2017. 

Per informazioni

contattaci al seguente indirizzo e-mail: biglietteria@teatromenotti.org

Non ci sono date disponibili

ok

Attenzione

ok

Attenzione

ok