DETTAGLI EVENTO

testo e regia Luana Rondinelli

con Donatella Finocchiaro Claudia Potenza, Luana rondinelli

aiuto regia Silvia Bello
musiche Ottoni Animati e
Roberta Prestigiacomo

tecnico luci Alberto Tizzone

costumi Francesca Di Giuliano

coordinatrice artistica Monica Manfredi

organizzazione Marcella Santomassimo

amministrazione Sabrina Competiello

produzione infinito teatro e argot produzioni

“Non è successo niente”

Così recita un comunicato stampa del ministero egiziano dell’informazione, in risposta alle proteste del popolo egiziano contro il regime. Per loro non c’è niente da raccontare eppure la situazione dei diritti civili in Egitto è una delle peggiori al mondo.

Le testimonianze di giornalisti, sindacalisti, artisti, medici, poeti, politici e attivisti per i diritti umani che, minacciati di repressione e tortura in Egitto, a causa delle loro idee sono stati costretti all’esilio dopo il golpe che ha riportato i militari al potere. Sono scappati dal loro Paese per sfuggire al carcere, a sommari processi di massa, alla censura di chi non voleva che raccontassero, ad esempio, dettagli scomodi sulla tragica fine di Giulio Regeni. Esuli e rivoluzionari. Gente che non può più parlare. Gente che deve scappare per poter vivere. Una performance che unisce il teatro documentario alla musica live, in un intreccio tra atto performativo e cinema del reale, sonorità orientali e installazioni.